Annunci di Lavoro

Aspiranti Attori

Casting per Attori

Non si diventa attori solo per le proprie qualità esteriori: un bel viso o un bel corpo non fanno l'attore, che invece dovrà dimostrare abili doti interpretative. Se le qualità artistiche sono scarse, essere selezionati sarà un'impresa molto difficile.

La maggioranza dei registi e di quanti si occupano del casting hanno esigenze specifiche, pertanto la scelta sarà mirata e ricadrà soltanto su chi dimostrerà peculiare caratteristiche fisiche e soprattutto professionali. E partiranno favoriti quanti hanno studiato in una scuola di recitazione e che per questo possiedono una concreta impostazione di base.

Meglio ancora se si riesce a realizzare un book fotografico oltre all'indispensabile curriculum: nel primo saranno rimarcate le doti espressive mentre attraverso il secondo si avrà una visione generale di tutte le esperienze lavorative avvenute fino ad allora. Entrambi rappresentano un valido espediente per raccontare se stessi, l'uno dal lato prettamente personale, l'altro da quello professionale.

L'aspirante attore, armato di buona volontà, si presenterà davanti al regista e si sottoporrà al provino attraverso il quale metterà in risalto le sue doti artistiche. Dopo un primo colloquio, si procede con la vera e propria prova sul campo: la prova di recitazione.

Il casting per l'aspirante attore non può non tenere in considerazione questa "prova d'esame" in quanto è da essa, al di là del bell'aspetto del candidato, che porterà alla definitiva scelta del regista. Ed è proprio in questi momenti che egli dovrà dare il meglio di sè mostrandosi convincente e tirando fuori tutte le capacità interpretative possedute.

Dove